Società Svizzera di Studi Teatrali

L’obiettivo principale della Società Svizzera di Studi Teatrali (SSST) – fondata nel 1927 – è promuovere la scena teatrale delle quattro regioni linguistiche del Paese e accrescerne notorietà e prestigio.
Dal 1957 assegna ogni anno l’Anello Hans Reinhart a una personalità di spicco del teatro elvetico. Questo anello, con la sua forte valenza simbolica, rappresenta il massimo riconoscimento in ambito teatrale in Svizzera. Nel 2014 la SSST ha stipulato un accordo con l'Ufficio federale della cultura, dando continuità all'Anello Hans Reinhart nel quadro dei nuovi premi federali e ridefinendolo nel Gran Premio svizzero di teatro / Anello Hans Reinhart, dotato di 100'000 franchi. La SSST contribuisce come in passato all'assegnazione di questa massima distinzione, onorando la vincitrice o il vincitore con un anello in oro appositamente realizzato per l’occasione.

Parallelamente, ogni anno la SSST documenta il percorso artistico della personalità insignita del Gran Premio svizzero di teatro / Anello Hans Reinhart in un volume della sua collana «MIMOS. Annuari svizzeri del teatro». Questa pubblicazione, riccamente illustrata, contiene contributi in tedesco, francese, italiano e inglese ed è rivolta a un ampio pubblico.

La SSST collabora inoltre all’organizzazione di simposi o alla realizzazione di pubblicazioni con istituzioni attive in ambito scientifico o pratico, come ad esempio l’Istituto di scienze teatrali dell’Università di Berna (ITW).

Offrire il proprio contributo a favore della tutela e dell’ampliamento dell’unico archivio specializzato esistente a livello nazionale – la Collezione svizzera del teatro di Berna, fondata nel 1978 dalla stessa SSST – figura anche tra i compiti della Società.

 

esense GmbH