News

Spielwiesen des Globalen: 2. Band der Reihe "itw: im dialog" erschienen

»itw : im dialog« wirft in regelmäßig erscheinenden Ausgaben einen Blick auf Ästhetiken, Tendenzen und Themen des internationalen Gegenwartstheaters.

Der zweite Band, das Buch zum Symposium »itw : im dialog – Spielwiesen des Globalen«, reflektiert die Funktion von internationalen Theaterfestivals, Gastspielhäusern und spezifischen Theaterproduktionen. Im Fokus stehen hierbei die ästhetischen, kulturpolitischen sowie die gesellschaftlichen Dimensionen des gegenwärtigen Theaters.

Das Buch versammelt Vorträge, Gespräche mit KünstlerInnen und Aufführungsanalysen zeitgenössischer Inszenierungen und Performances von Christophe Meierhans, Ontroerend Goed, Robbert&Frank/Frank&Robbert, Schick/Gremaud/Pavillon, Tom Struyf, TricksterP und White on White. 

L Zum E-book

MIMOS 2016: vernissage del libro alla Rote Fabrik

La presentazione dell'attuale edizione di MIMOS. Annuario svizzero del teatro , dedicata al Theater HORA, ha avuto luogo il 13 gennaio 2017 alla Rote Fabrik di Zurigo. La musica della HORA'BAND ha allietato la serata e il folto pubblico ha avuto anche la  possibilità di assistere alla versione pilota della nuova produzione di HORA Gespräche über Gott (Dialoghi su Dio).

L Impressioni della presentazione di Mimos 2016 a Zurigo

Fresco di stampa: MIMOS 2016!

Curati da specialisti del settore e riccamente illustrati, i volumi plurilingui della collana MIMOS. Annuario svizzero del teatro sono rivolti a ricercatori come pure a un vasto pubblico.

L'edizione 2016 è dedicata all’ampio ventaglio dell’espressione artistica e all’evoluzione più recente del Theater HORA. Il gruppo zurighese, fondato nel 1993 come laboratorio artistico per persone con una disabilità mentale, è divenuto oggi una «Libera Repubblica» alla conquista della scena internazionale.

L Ordinate il libro nell'online-shop dell'editore Peter Lang

In ricordo di Dimitri

Il grande clown Dimitri si è spento il 19 luglio 2016 all'età di 80 anni. La Svizzera perde un artista della scena che si è guadagnato un posto d'onore nella memoria collettiva del Paese e nei cuori di intere generazioni. Nel 1976 gli era stato conferito l'Anello Hans Reinhart, la più alta distinzione in ambito teatrale in Svizzera. Con questo riconoscimento la SSST ha voluto rendere omaggio alla straordinaria capacità di Dimitri di affascinare, con i suoi spettacoli individuali, come ospite del circo Knie o nei duetti canori con Roberto Maggini, persone di ogni età, indipendentemente dagli orientamenti culturali o dalla regione linguistica.
La poesia e la meraviglia sono due componenti essenziali dell'arte clownesca di Dimitri. I suoi personaggi si impigliano in ogni sorta di oggetti e mostrano come l'essere maldestri non debba essere necessariamente un difetto e come sia possibile non perdere la propria ingenuità e la capacità di meravigliarsi anche di fronte ai più piccoli successi quotidiani, lasciando trapelare una lieve, pura e fugace felicità.
Nel 1975 ha fondato la Scuola Teatro Dimitri di Verscio, che ora è divenuta un'università professionale a tutti gli effetti e ha cambiato il proprio nome in Accademia Teatro Dimitri. Questa Accademia teatrale ha formato  artiste e artisti che portano nel mondo l'estetica di Dimitri nell'ambito della recitazione, del teatro di movimento e della comicità.
Dimitri ha passato la sua vita in tourné da un palcoscenico all'altro, negli ultimi tempi con lo spettacolo „DimiTRIgenerations“, in cui erano coinvolti anche altri membri della famiglia. Ora il suo posto in scena è vuoto. Ma il suo sorriso rimane. La Società Svizzera di Studi Teatrali manterrà sempre vivo il ricordo di Dimitri e porge ai famigliari le più sentite condoglianze.

Theatre HORA

Anello Reinhart 2016 a Theater HORA

La compagnia Theater HORA di Zurigo è la vincitrice del Gran Premio svizzero di teatro / Anello Hans Reinhart 2016. Attribuendo il premio, l’Ufficio federale della cultura distingue un’istituzione che da un quarto di secolo permette alle persone con disabilità mentali di fare teatro a livello professionale. L’importante riconoscimento è stato consegnato in presenza del consigliere federale Alain Berset sul palco del Théâtre de Carouge di Ginevra. La consegna dei Premi svizzeri di teatro si è svolta durante l’inaugurazione della terza edizione dell’Incontro svizzero dei teatri, ospitato per la prima volta nella Svizzera francese.

Su raccomandazione della giuria federale del teatro, l’Ufficio federale della cultura attribuisce il maggiore riconoscimento teatrale nazionale alla compagnia Theater HORA per la prospettiva globale che coinvolge persone con disabilità mentali. Theater HORA non fa concessioni di alcun genere, tantomeno artistiche, ed è oggi conosciuto ben al di là dei confini nazionali. Fondato nel 1989 dal pedagogo teatrale Michael Elber, dal 2003 fa parte della fondazione Züriwerk. Dal 2009 Theater HORA permette a persone con disabilità mentali di seguire una formazione teatrale riconosciuta. Nel 2013 lo spettacolo «Disabled Theater», diretto dal coreografo francese Jerôme Bel, è stato invitato agli Incontri teatrali di Berlino e ha ricevuto un Premio svizzero di danza. Da allora Theater HORA è in tournée in tutto il mondo. 

Colloque interdisciplinaire à l'Université de Lausanne

Un colloque en langue française se tiendra à l'Université de Lausanne du 13 au 15 octobre 2016. Organisé par les Maîtres de la Caverne et le professeur Michael Groneberg, membre de la SST, ce colloque aura pour thème „Le penser de la scène. La recherche de l’homme entier et ses figures de la totalité“. Il s'agit d'une rencontre interdisciplinaire aux frontières de la philosophie, de la recherche sur le théâtre et de la mise en scène.

L Lien vers la page internet du colloque

Tagung "Portraits de spectateurs de théâtre"

Vom 14. bis 15. April 2016 findet an der Uni Lausanne eine Tagung zum Thema "Portraits de spectateurs de théâtre: faire oeuvre de réception". Diese Tagung wird von der Schweizerischen Gesellschaft für Theaterkultur (SGKT) und von der SAGW unterstützt. Bekannte Forscher aus dem französischen Raum nehmen teil. Sie referieren und debattieren über die Rolle und die Funktion des Zuschauers heute und in der Geschichte.

L Link zur Webseite der Tagung

Jahresversammlung 2016 am 21. Mai in Bern

Die ordentliche Jahresversammlung der SGTK findet dieses Jahr am 21. Mai um 15h00 am Theater Effingerstrasse in Bern statt. Thema u.a. dieses Jahr wird das grosse Jubiläumsjahr 2017: 90 Jahre SGTK, 60 Jahre Hans-Reinhart-Ring, 25 Jahre ITW Bern. Wir stellen unsere Pläne vor! Die Mitglieder der SGTK bekommen eine detaillierte Einladung.

Incontro svizzero dei teatri 2016 a Ginevra

Il terzo Incontro Svizzero dei Teatri si svolgerà dal 26 al 29 maggio a Ginevra. Giovedì 26 maggio, l'Ufficio federale della cultura, in collaborazione con la Società Svizzera di Studi Teatrali, renderà noto il vincitore o la vincitrice del Gran Premio svizzero del teatro / Anello Hans Reinhart 2016. La stessa sera verranno conferiti anche gli altri cinque premi svizzeri del teatro. Nei 4 giorni seguenti, in 4 sale teatrali ginevrine verrà presentata una scelta di sette fra i migliori spettacoli svizzeri della stagione appena trascorsa.

L Programma 2016

Fresco di stampa: l'Annuario svizzero del teatro 2015 su Rimini Protokoll!

Il 15 dicembre 2015, alla Kaserne Basel, la Società Svizzera di Studi Teatrali ha presentato il nuovo volume della sua collana MIMOS. Annuari svizzeri del teatro. La pubblicazione quadrilingue è interamente dedicata al collettivo teatrale Rimini Protokoll, vincitore del Gran Premio svizzero del teatro / Anello Hans Reinhart 2015. Nell’ambito della presentazione del libro è stato proiettato anche un documentario sul progetto interattivo Welt-Klimakonferenz, realizzato da Rimini Protokoll sulla politica climatica internazionale. Al termine della proiezione Stefan Kaegi, membro del collettivo teatrale, ha discusso con il pubblico. La manifestazione è stata organizzata in stretta collaborazione con l’Ufficio federale della cultura e la Kaserne Basel.

Ordinate il libro nell'online shop dell'editore Peter Lang: QUI

L Impressioni del vernissage del libro alla Kaserne di Basilea

Erster Band der Reihe itw : im dialog - Forschungen zum Gegenwartstheater online verfügbar

Der erste Band Arbeitsweisen im Gegenwartstheater der neuen theaterwissenschaftlichen Reihe itw : im dialog – Forschungen zum Gegenwartstheater, hg. von Beate Hochholdinger-Reiterer (ITW, Universität Bern), steht ab sofort auf der Plattform BOP (Bern Open Publishing) als Open Access zur Verfügung.

Arbeitsweisen im Gegenwartstheater, hg. von Beate Hochholdinger-Reiterer, Mathias Bremgartner, Christina, Kleiser und Géraldine Boesch, ist das Arbeitsbuch zum Symposium itw : im dialog – Arbeitsweisen im Gegenwartstheater, das im Mai 2014 vom Institut für Theaterwissenschaft der Universität Bern in enger Zusammenarbeit mit der Schweizerischen Gesellschaft für Theaterkultur und dem Berner Theaterfestival AUAWIRLEBEN organisiert wurde.

Der Band versammelt Vorträge, Gespräche mit Künstler/innen sowie Aufführungsanalysen zeitgenössischer Inszenierungen aus der Ausgabe 2014 von AUAWIRLEBEN. Mit Beiträgen von Annemarie Matzke, Barbara Gronau, Sandra Umathum, Philipp Schulte, Karin Nissen-Rizvani und Gesprächen mit Alexander Devriendt und Joeri Smet (Ontroerend Goed), Sebastian Brünger (Rimini Protokoll), Tomas Schweigen (FADC/Theater Basel) und Sabine Harbeke (Autorin/Regisseurin).

L Hier können alle Beiträge kostenlos abgerufen werden
esense GmbH